Nella Pioggia (Vinicio Capossela)

Sulla pe sulla pe sulla pelle e su noi cadono perle stasera le insegne dipingono amanti dai vetri rigati al vapore nella pio nella pio nella pioggia che c'? i cani non trovan padroni e suona l'orchestra a gettoni e i cinesi non chiudono mai nascosti nella sera partono treni a ogni ora partono ma non partiamo noi ? un disco d'inchiostro e di cera la strada e i solchi li suonan le suola camminando, camminando cade la pioggia.. la pianola, la pianola spazza la sera gli ombrelli sbocciano agli angoli nella pio nella pio nella pioggia che c'? le rose non seguono i guanti ritornano a mazzi ambulanti dov'? che dormono i tram questa pio questa pio questa pioggia ? per noi e brilla di ferro e binari ritaglian le stoffe e le ore le lancette dei grandi orologi nascosti nella sera partono treni a ogni ora partono ma non partiamo noi gli ombrelli sbocciano agli angoli e appesi voliamo anche noi gira, gira gira la pioggia la pianola, la pianola spazza la sera piccolo piccolo ? il cielo e grande pi? per noi