Come Il Mare (Massimo Di Cataldo)

Oggi mi sento come il mare un esplosione un vulcano che ha un eruzione soprannaturale sono al massimo potrei far l'eroe anche tutto quel che non si può oggi mi sento come il mare sgorgo influssi energia da tutte le parti sincero e profondo in piena forma al centro del mondo ma certe volte mi sento come una goccia che cade lenta in mezzo all'acqua e si confonde in mezzo ad altre milioni di gocce infondo al mare lasciami stare per favore mi sento uno straccio sto così male vorrei affogare... oggi mi sento come il mare mi sento grande e importante non ho confini ne davanti distanze e se mi scateno posso fare anche male non è questo il mio intento io sono contento voglio bene a tutti sto in pace col mondo ma se ci penso mi sento come una goccia che cade lenta in mezzo all'acqua e si confonde in mezzo ad altre milioni di gocce infondo al mare lasciami stare per favore mi sento uno straccio sto così male vorrei affogare nel blu e risalire poi più su fino a toccare il cielo e anche di più milioni di gocce in fondo al mare milioni di gocce in fondo al mare lasciami stare per favore oggi mi sento come il mare lasciami stare lascia stare oggi mi sento come il mare domani... una goccia... una goccia come il mare una goccia... una goccia dopo il mare