Stagione Oscura (Gothica)

Quanti colori ha il mondo che per me Non furono che un unico tono basso, omogeneo, Un'unica stagione brumosa mai scandita Dal cader di una foglia, dal suono soave di vite Che avvolgenti scivolano e guizzano Stagliate contro il sole. "How many colours the world has, Which where just one low, uniform tone One foggy season which had never been marked By a falling leaf, by the soft sound of lives Which spinning round glide and leap Standing out against the sun."