A Ja Ljublju Sssr (CCCP)

Voglio odorare il sapore celeste del ferro voglio vedere il profumo sanguigno del fuoco esiste lo so non tutti possono tendendo le braccia afferrare la sorte schiaffeggiarle la faccia renderla solida ed obbediente renderla tenera, incandescente a ja Ljublju SSSR a ja Ljublju SSSR il fuoco di un cuore che incendia la mente può fondere il gelo del marmo: bollente! onoro il braccio che muove il telaio onoro la forza che muove l'acciaio esiste lo so a ja Ljublju SSSR a ja Ljublju SSSR (Posted by Alessandro "Gnofle" Bronchi")